Matrimonio alla Fattoria di Paterno

Quando incontri per la prima volta una coppia come quella di Chiara e Giacomo, due ragazzi riservati e dai modi eleganti, capisci subito che il loro sarà il matrimonio che vorresti fotografare. E poi diciamoci la verità: un matrimonio alla Fattoria di Paterno è sempre un piacere da fotografare!

Con Chiara, designer per Bulgari, è stato colpo di fulmine: il suo fascino e la sua gentilezza mi hanno subito conquistata. Giacomo, un ragazzo stupendo abituato a girare il mondo, si è rivelato adorabile nella sua riservatezza “vecchio stile”. Una coppia innamoratissima , un evento studiato nei mimimi particolari ma senza ossessione, la trionfante e semplice eleganza , solo stile da vendere.

La cerimonia è stata intima e raccolta in una deliziosa chiesetta tra Vinci e Sovigliana, vicino Empoli, dove gli ospiti si sono raccolti attorno agli sposi, con rispettoso silenzio e molto affetto. Un soleggiato venerdì di giugno, cielo azzurro e bellissimi invitati. Non avrei potuto chiedere di meglio.

Il ricevimento è stato invece organizzato presso la bellissima Antica Fattoria di Paterno, in un’atmosfera davvero speciale. L’aperitivo è stato servito nelle cantine e sulla terrazza che guarda verso le colline del Chianti al tramonto. La cena invece all’interno della Piazzetta; un sogno ad occhi aperti. Buon cibo, buon vino e una fantastica torta nuziale… ma soprattutto l’amore nell’aria che ha reso indimenticabile questo grande giorno!

gemelli e cintura sposo accessori sposo abito Corneliani Jenny Packham accessori e gioielli Tiffany scarpe sposa Dior bellissimo make up sposa partecipazioni di nozze cintura Jenny Packham e bouquet sposa trucco sposa tiara Jenny Packham e mantellina sposa fiori in chiesa romantica chiesa in Toscana allestimento cerimonia in chiesa cerimonia di nozze momenti speciali matrimonio Chiesa a Vinci auto d'epoca per cerimonie Triumph auto d'epoca per cerimonie matrimonio in Toscana Antica Fattoria di Paterno ritratti sposa scatti naturali per un matrimonio a Paterno abito sposa Atelier Aimee sposarsi a Paterno apparecchiatura matrimonio allestimenti vintage matrimonio

originali bomboniere matrimonio tableau de mariage allestimento vintage per la cena di nozze fotografie notturne

Quanto costa un fotografo di matrimonio

Come risparmiare e orientarsi tra le tariffe per scegliere il servizio fotografico?

Molti sostengono che le fotografie sono un misto tra arte e scienza, perchè i fotografi di matrimonio sono chiamati a catturare emozioni durante momenti cruciali che non possono essere in alcun modo ricreati. La scelta del fotografo è quindi una delle più importanti di tutta la programmazione dell’evento.

Coppia di sposi cammina nel parco della Villa

Quanto tenete alle foto del vostro matrimonio?

Il servizio fotografico di nozze è un investimento fatto sui ricordi. E, solitamente, il prezzo varia in base all’abilità del fotografo, ma sopratutto in base al tempo che questi dedica al vostro lavoro.

Il fotografo di matrimonio economico fa un lavoro tutto sommato massimale; ovvero, non dedicherà molto tempo e molte attenzioni alle vostre esigenze. Si limiterà a restituirvi, competenze permettendo, immagini standard e album in media con quelli del mercato. Nessun impatto creativo, nessun editing delle foto: il suo guadagno è sui grandi numeri.

Se incaricherete uno studio fotografico grande, è possibile che si presenti un foto amatore, magari uno studente, che grazie a questo si ripaga le spese per l’attrezzatura.

Poi ci sono i semplici appassionati, che hanno un altro lavoro ma per arrotondare scattano ritratti ai matrimoni. Non sono vincolati da contratti e, qualora il lavoro non sia adeguato, non possono rimborsare acconti o offrire un indennizzo.

Pensate di ingaggiare un amico e incaricarlo della realizzazione dei ritratti nuziali? Anche in questo caso, vale quanto detto per i fotografi della domenica con l’aggravante che, se il book fotografico non sarà all’altezza, i vostri rapporti saranno compromessi. Questa è sicuramente la scelta più rischiosa.

In linea generale, occorre chiedersi sempre perchè un fotografo matrimonialista ha prezzi più bassi della media. Verificate che non ci siano fregature tipo IVA esclusa nei preventivi, basso numero di foto consegnate, extra esosi ecc. La qualità si paga. Sempre.

Se il fotografo per voi non è importante, trovarne uno non è poi così difficile. Grazie alla fotografia digitale, la concorrenza è spietata. Anche studi molto conosciuti hanno sentito la necessita di abbassare i prezzi. Basta una banale ricerca su Google per trovare mirabolanti promesse di reportage matrimoniali da favola. Diffidate, sempre!

E il wedding photographer non economico? Costoso non significa necessariamente bravo. Tuttavia, in linea generale, il livello è spesso proporzionale al costo. Fanno eccezione i giovani professionisti che vogliono farsi conoscere, e quindi realizzano reportage nuziali convenienti per arricchire il proprio portfolio.

Mettersi nelle mani di un fotografo serio significa, innanzi tutto, avere delle garanzie.

Significa firmare un contratto che tutela entrambe le parti, anche in caso di infortuni o imprevisti. Significa avere un preventivo scritto e poter chiedere alcuni extra senza spendere una fortuna. Significa la certezza di avere un professionista attento e concentrato per tutta la durata del vostro giorno più speciale.

Ingaggiare un fotografo di buon livello, garantisce immagini fuori dalla media e album ricercati e sofisticati. In poche parole, un album che i vostri figli e i vostri nipoti saranno felici di guardare, ritratti che vi emozioneranno anche a distanza di diversi anni e vi riporteranno alla memoria tutte le emozioni vissute durante quel giorno; un ricordo storico condito con creatività e attenzione ai dettagli, un prodotto completamente personalizzato secondo le vostre esigenze.

Gli sposi durante il Matrimonio in spiaggia

Quanto costa un fotografo di matrimonio

Mediamente un fotografo con una buona preparazione tecnica chiede per il servizio completo, quindi giornata completa più fotolibro con le migliori 90 foto, attorno ai 2500 €.

Un servizio fotografico senza album, con solo la consegna delle immagini in alta risoluzione su DVD o penna USB, costa in genere tra i 900 € e i 2000 €. Se trovate prezzi più bassi, fatevi qualche domanda prima di firmare il contratto.

Il prezzo per un servizio fotografico di nozze varia in base ai seguenti aspetti:

  • esperienza e valore: i prezzi li decide il mercato, un fotografo conosciuto sarà sicuramente più costoso rispetto agli altri;
  • numero di fotografi: c’è chi lavora da solo, c’è chi lavora con uno o più assistenti.
  • studio su strada: il fotografo ricarica i costi dello studio sui suoi lavori. Paraddossalmente, un freelance che lavora esclusivamente grazie al sito internet sarà più economico.
  • eventi fieristici: i fotografi delle fiere dovranno ricaricare il costo sulle coppie.
  • ore di lavoro: alcuni professionisti offrono pacchetti solo cerimonia, senza ricevimento o preparativi;
  • wedding planners. Occhio!! Molte wedding planners chiedono una commissione del 10% per ogni cliente a cui consigliano il fotografo. Il costo sarà poi ricaricato dal fotografo sulla coppia.
  • servizi aggiuntivi: servizio prematrimoniale, photo booth, etc… e il prezzo sale!

Allestimento cerimonia simbolica nel Chianti

Come risparmiare sul servizio fotografico del matrimonio

Fortunatamente, è possibile risparmiare anche sul fotografo di matrimonio.

  • Internet: può sembrare banale, ma il fotografo che lavora esclusivamente con internet può farvi risparmiare fino ad un 30% sul costo finale;
  • Tipo di servizio offerto: ci sono fotografi che propongono pacchetti che prevedono solo il servizio fotografico e la consegna del DVD con le foto. Quindi, se una coppia si accontenta di vedere le foto alla TV o sul PC, questo è il tipo di servizio appropriato;
  • Numero ore di lavoro: ci sono professionisti che propongono pacchetti solo cerimonia oppure preparativi e cerimonia escludendo il ricevimento. Meno ore di lavoro, più convenienza!
  • Assistenti: vale quello detto sopra. Chi lavora da solo offre servizi più convenienti;

Attenzione: la smania di risparmiare in questi momenti di crisi può farvi finire nelle mani sbagliate. Tuttavia, anche eccellenti professionisti, propongono soluzioni adatte a qualsiasi budget. Il concetto è quello di avere meno foto ma di buona qualità.

Buona ricerca!

Il matrimonio civile in Toscana

Non ti piacerebbe celebrare un matrimonio civile in Toscana, con vista sulle colline e sui vigneti? Oppure un matrimonio civile in spiaggia, con il rumore delle onde in sottofondo? Oppure nel giardino di una villa con familiari e amici?

Ogni volta che pensiamo al rito del matrimonio, in realtà stiamo sognando ad occhi aperti una cerimonia romantica e commovente. Se vuoi evitare la fredda sala comunale, ci sono molte location dove organizzare un matrimonio civile in Toscana da ricordare.

Lo stesso non si può dire per le cerimonie civili. Il rito del matrimonio civile è breve e poco emozionante. Anche il contesto dove si svolge, che si solito è la sala comunale, è poco attraente. Sebbene alcuni municipi della Toscana siano tenuti in maniera impeccabile, non sarebbe più bello celebrare il rito civile all’aperto?

Già da qualche anno è possibile celebrare il rito civile in ville storiche o stabilimenti balneari. Si tratta di luoghi di straordinaria bellezza, che ogni comune mette a disposizione dei propri cittadini, per organizzare un matrimonio civile in Toscana da favola!

sposi in toscana a pienza

Matrimonio Civile in Toscana

Queste location sono perfette perché:

  • i riti civili celebrati in Italia sono validi a livello internazionale. Grazie ad accordi bilaterali, la legislazione italiana è accettata in tutti i paesi del mondo. Il matrimonio quindi è valido come quello celebrato nel paese d’origine;
  • le foto di matrimonio saranno bellissime. Questi luoghi si trovano in contesti ricchi di angoli suggestivi e panorami mozzafiato. Le fotografie del vostro matrimonio ne beneficeranno. Vi rimarrà un bellissimo ricordo della giornata e della cerimonia da condividere con gli amici e le persone presenti e non;
  • disponibilità di strutture ricettive nei dintorni. Alcune sono ville dove è possibile organizzare anche il ricevimento. Altre invece sono poco distanti. Anche per quanto riguarda il pernottamento, la toscana è ricca di agriturismi e casolari per voi e gli ospiti;
  • contesto ricco di storia e fascino. Che si tratti di mare o campagna, i vostri ospiti saranno felici di visitare città d’arte e rilassarsi in campagna. Il vostro matrimonio sarà l’occasione perfetta per godersi una vacanza in Toscana. Dal buon cibo ai sentieri dove regna il silenzio, in Toscana c’è l’imbarazzo della scelta.

 

Certaldo

Certaldo è una piccola cittadina nel cuore della Toscana più vera, tra le colline ingiallite e le vigne.
Certaldo Alta è famosa per le case costruite con mattoncini rossi e per i balconi ricchi di fiori. Si trova sulla sommità di un colle, dal quale si vede un panorama mozzafiato a 360°.

Nel punto più alto del paese si trova il Palazzo Pretorio, dove si tengono le cerimonie civili.
A meno che non piova, il matrimonio sarà celebrato all’aperto, precisamente nella corte interna. Vi sposerete circondati da stemmi delle casate storiche fiorentine, da pozzi e volte, sotto le quali potrete realizzare fotografie entusiasmanti a cerimonia conclusa.

Certaldo si trova a pochi metri da parchi con vista, in una zona ricca di colline, campi incolti e strade bianche all’ombra di cipressi. Così, mentre gli inviati si avviano verso il ricevimento, potrete scattare ritratti intensi, magari al tramonto.

Una volta conclusa la parte classica del matrimonio, potrete dare inizio ai festeggiamenti nelle numerose location per matrimoni nei dintorni. Che il vostro matrimonio sia grande o piccolo, nei pressi di Certaldo ci sono numerosi ristoranti, ville, agriturismi e alberghi.

allestimento cerimonia palazzo pretorio certaldo

Villa Grabau

È possibile celebrare il matrimonio civile in molte ville storiche all’interno del comune di Capannori, vicino Lucca. Nessuna delle altre però vanta le caratteristiche e le peculiarità di Villa Grabau.
La Villa dispone di molteplici aree dove organizzare le diverse fasi di un matrimonio. Ci sono due giardini: il primo si trova all’ombra di un grande albero ultracentenario all’interno del parco secolare; fresco e ventilato, è perfetto per le cerimonie estive e per le foto del matrimonio.
Proprio di fianco si trova il l’altro grande giardino all’italiana, dove potrete intrattenere gli ospiti durante il rinfresco.

Il vero fiore all’occhiello di Villa Grabau è la limonaia. Dal suo tetto scendono lunghe liane, proprio sopra i tavoli allestiti per la cena. Le sue grandi porte la dividono dalla terrazza sul giardino, perfetta per il taglio della torta.

Una brava wedding planner potrà pianificare il matrimonio su misura per le vostre esigenze.
All’interno della villa sono disponibili villette e appartamenti per sposi e ospiti. E’ il posto ideale per coloro che non vogliono spostamenti in auto durante la giornata del matrimonio.

cerimonia civile a lucca

Palazzo Orsetti a Lucca

Palazzo Orsetti si trova all’interno delle mura, nel cuore del centro storico, ed è raggiungibile percorrendo le caratteristiche strade in pietra della città Toscana.

Al suo interno c’è la Sala Verde, così chiamata per il colore dei velluti damascati che rivestono le pareti. Sopra il tavolo usato per la cerimonia, c’è un bellissimo lampadario in vetro di Murano che, insieme a due grandi finestre, illumina perfettamente tutta la sala. Per raggiungerla è necessario percorrere una grande scalinata storica.

Immaginate di salire i gradini con i vostri genitori negli attimi prima della cerimonia! La scalinata è adatta anche per scattare foto di gruppo con i vostri familiari.

Palazzo Orsetti si trova nel cuore di Lucca. Scatterete le foto del vostro matrimonio durante una passeggiata, davanti le caratteristiche porte e sotto i lampioni.

Lucca è particolarmente adatta per piccoli matrimoni. Il ricevimento può essere organizzato in uno dei molti ristoranti all’aperto della città. Nel caso abbiate tanti invitati, optate per una delle ville storiche nei dintorni. Ce ne sono davvero diverse.

Tenete presente che il centro storico è area pedonale, quindi i vostri ospiti dovranno lasciare l’auto nei parcheggi lungo le mura. Nel caso abbiate tanti inviati, occorre organizzarsi per tempo affinché nessuno di loro arrivi tardi alla cerimonia.

Villa La Ferdinanda a Artimino

Villa La Ferdinanda è una delle ville più imponenti di tutta la Toscana.
Si trova ad Artimino, sulla sommità di un colle della provincia di Prato, nord della Toscana. Dista circa 30 minuti di macchina dal centro di Firenze. E’ chiamata anche la Villa dei Cento Camini.

La villa è molto grande ed è possibile organizzare matrimonio e ricevimento all’interno della struttura. Per la cerimonia, il luogo più adatto è la terrazza giardino. Si trova proprio ai piedi delle imponenti scalinate. La cerimonia è celebrata sul prato, con vista sulle colline circostanti.

Immaginate il corteo nuziale con damigelle e testimoni che scende lo scalone prima del vostro ingresso trionfale. Durante il rito, il silenzio che regna nei pomeriggi d’estate, il violino che suona e un tramonto dai colori caldi davanti saranno le uniche cose che percepirete. Non potreste chiedere di più per il vostro matrimonio.

La villa si apre su quattro lati, quindi potreste pianificare il rinfresco nel giardino sul lato opposto, prima di salire nei grandi saloni interni per la cena.

La struttura dispone di un catering interno. Il cibo è ottimo e il servizio anche, ma sono poco flessibili e non parlano bene inglese. Durante i weekend d’estate, sono organizzati più matrimoni per giornata, quindi occorre chiedere l’esclusiva.

Per quanto riguarda il servizio fotografico nuziale, di solito si svolge all’interno dei giardini della villa.

Integrato nella struttura della villa, su un lato, c’è un albergo con piscina. Ad Artimino, il paese di fronte raggiungibile percorrendo un bel viale alberato, si trovano appartamenti d’epoca in stile toscano. Entrambe le strutture sono perfette per il soggiorno di sposi e ospiti. Anche in questo caso, non è necessario prendere l’auto per gli spostamenti.

Sala Rossa del comune di Firenze

La Sala Rossa si trova all’interno di Palazzo Vecchio, simbolo di Firenze nel mondo.
Davanti la facciata in pietra, c’è Piazza della Signoria e la Loggia dei Lanzi, sotto la quale si trova la copia del David di Michelangelo (l’originale si trova al museo dell’Accademia, n.d.r.).

Proprio di fianco a Piazza della Signoria ci sono la Galleria degli Uffizi e Ponte Vecchio. Non esiste altro luogo al mondo con una concertazione così alta di bellezze in così poco spazio.

Immaginate adesso di uscire dalla sala, appena sposati, e di percorrere le vie del centro fiorentino in abito bianco, spensierate e felici, con vostro marito al fianco.

La Sala Rossa è così chiamata per i velluti damascati rossi che rivestono le pareti. Durante la cerimonia, se ricorderete di farlo, potrete ammirare le tele delle grandi battaglie storiche, arricchite da cornici dorate barocche; sopra la vostra testa grandi lampadari lavorati a mano in vetro di Murano.

La cerimonia è piuttosto costosa e, visto il tempo impiegato, potrebbe sembrare una fregatura.

Grande o piccolo che sia, Firenze ha tutto quello che vi serve per il matrimonio. Ci sono alberghi con terrazze meravigliose, come il Grand Hotel Baglioni e il Westin Excelsior; hotel con giardini d’inverno, come il St. Regis. Il Four Seasons concede addirittura l’uso di un convento per la cena!

Per i matrimonio più piccoli, i ristoranti all’aperto sono ideali per il ricevimento.

Per gli sportivi che vogliono unire la parte classica nel centro ad una scampagnata nel verde, 500 Touring Club offre tre cinquecento storiche dai colori della bandiera italiana per tours in città e fuori.

Se deciderete di celebrare il vostro matrimonio e poi rimanere all’interno della città, non è necessario chiedere aiuto ad una wedding planner. Molti alberghi offrono servizi simili integrati in pacchetti convenienti. Inoltre vi assisteranno durante la pianificazione e nella ricerca dei fornitori.

Villa Orlando

Villa Orlando si trova a Torre del Lago, località balneare della Versilia, in bilico tra le acque del Lago Puccini e il Mar Tirreno. Torre del Lago prende il nome proprio dalla torre che si trova all’interno della Villa, sopra la quale sono celebrate le cerimonie per matrimoni civili.
Villa Orlando è l’ideale per un matrimonio romantico sul lago. Già dal primo ingresso, nel bel viale alberato, i vostri ospiti rimarranno a bocca aperta dall’atmosfera che qui si respira.

Per le spose non c’è ingresso migliore alla cerimonia. Infatti, mentre invitati e sposi aspettano, la sposa sarà accompagnata alla cerimonia via lago su un barchetta tipica. La Torre infatti nasce come attracco per le barche durante le uscite di caccia dei conti.

La Villa, oltre alla cerimonia, ospita anche ricevimenti. Proprio di fianco alla torre c’è un grande tendone sotto il quale viene allestito il rinfresco. La cena invece è ospitata nelle vecchie scuderie, a pochi metri di distanza, al coperto.

La gentile signora che la amministra vi darà tutte le informazioni del caso. La Villa durante il matrimonio rimane chiusa al pubblico e non è possibile pernottare all’interno. All’uscita però ci sono moltissimi alberghi per ospitare sposi e invitati.

cerimonia civile torre del lago

Volterra

Volterra è una delle città della Toscana più conosciute in Italia e nel mondo.

Sarà per la sua posizione privilegiata, in mezzo alle colline incolte; oppure per le sue case e strade, costruite in pietra e solcate da milione di turisti ogni anno. Ma pochi sanno in realtà che celebrare il matrimonio civile a Volterra è una scelta ricca di fascino e atmosfera.

Il posto dove sono svolti i riti civili a Volterra è la bellissima Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Priori. Le storiche volte neogotiche della sala, con i ricchi affreschi, rendono questo luogo una vera e propria perla della Toscana. La Sala può ospitare circa 90 persone, quasi tutte sedute.

Quello che più stupisce è il costo, davvero irrisorio. Per i residenti la Sala viene affittata per 100 euro, per i non residenti a 300 euro. Prenotando la Sala avrete potrete utilizzarla per un’ora, garantendo a voi sposi di poter scattare alcune fotografie prima dell’uscita dal Palazzo.

Un clima dai colori densi che renderà la vostra cerimonia sicuramente indimenticabile e che darà ai vostri inviatati un’ottima occasione per assaporare la storia racchiusa in questa incantevole location in Toscana. Guarda le foto di un matrimonio celebrato a Volterra!

cerimonia civile a volterra

Per concludere

Spero che queste informazioni vi siano d’aiuto nel pianificare il vostro matrimonio civile in Toscana. Mi rendi conto che non è facile, specialmente per coloro che non possono essere costantemente presenti sul territorio.

Questa guida è stata scritta e resa pubblica gratuitamente. Aiutami a condividerla con le altre coppie che, come te, stanno cercando di organizzare un bellissimo matrimonio nel cuore della Toscana.

Partecipazioni di nozze fai da te… finalmente le nostre!

Dopo un sacco di ricerca, tantissime ispirazioni diverse e un mucchio di idee, partorire il Nostro Invito è stato davvero difficile. Ma ce l’ho fatta.

Dopo aver scelto insieme a Cristiano i colori dell’evento e l’approccio stilistico che volevamo dare al nostro matrimonio, ho semplicemente unito cartoncini e pizzo per ottenere l’invito perfetto per noi.

Ci rispecchia dalla prima all’ultima caratteristica, il progetto grafico è stato realizzato interamente dalla sottoscritta, la stampa è stata affidata a professionisti e amici che mi hanno sopportata ed accontentata in tutto e per tutto, la pazienza di confezionare carta è pizzo è invece rappresentata dalla mia sorellina che, armata di buona volontà e tanto tanto amore, ha realizzato una cosa splendida. Non la ringrazierò mai abbastanza.

Dopo tante chiacchiere, visto che ormai non è più segreto, eccovi le foto dei nostri DIY invites!!! Spero vi piacciano 😉 A me, ovviamente si!

 

Wedding rustic chic invite
Invite kraft envelope

Wedding rustic chic invite

Cerimonia civile in un sogno toscano

Cercate una bella location per celebrare le vostre nozze con rito civile? Se non volete cedere alla sala comunale del vostro comune di residenza, scelta un po’ scontata a meno che non viviate in qualche bella città storica, direi che si aprono a voi le porte alle scelte più disparate. Le location migliori, non considerando per il momento quelle all’aperto, sono a parer mio le sale comunali di alcuni tra i borghi toscani più belli, una fra tutte la sala comunale di Palazzo Priori a Volterra, una vera meraviglia.
L’opportunità di ammirare le bellissime volte neogotiche ed i preziosi affreschi che sovrastano la sala mi è stata data da Julieta e Jason, dolcissima coppia che ha deciso di coronare il suo sogno d’amore tra le stradine e i profumi toscani di Volterra. Una cerimonia privata con i soli testimoni e l’immancabile presenza di Tuscan Pledges che attraverso le belle parole di Jo Bertolino ha accompagnato la cerimonia civile celebrata dal sindaco in persona.
Da Los Angeles a Volterra con due sposi felici e sorridenti passeggiando tra le texture dei muri invecchiati e chiesette inaspettate, un servizio molto breve ed intimo, all’insegna del “tuscany style”. Ecco a voi alcuni scatti.

 

wedding photographer in tuscany

 

wedding Palazzo Priori Volterra

 

civil ceremony in Volterra

 

location civil ceremony in Tuscany

 

photographer tuscany

 

wedding photographer in Volterra

 

wedding photographer in Italy

 

married in Volterra

 

married in Italy

 

 

location civil ceremony in Tuscany

Scarpe da sposa: top designers da scoprire

Non è la prima volta che tratto l’argomento scarpe da sposa.

Questo accessorio è  uno dei più importanti del look della sposa, un must per farla sentire a proprio agio e cool allo stesso tempo. Le scarpe da sposa perfette ti faranno sentire sicura e bella, una vera fashion star per il giorno del tuo matrimonio.

Ho già citato le marche più famose del settore matrimonio, quelle da sposa in particolare, parlando di quei marchi come Jimmy Choo e Louboutin, diventati un must per qualsiasi ragazza a cui piace la moda e tutte le sue sfaccettature.

Le scarpe da sposa più belle e originali

Oggi vogliamo parlare invece di 5 marchi di altissima qualità, anche se poco conosciuti; tutti davvero adatti ad essere presi in considerazione per le loro collezioni bridal.

Sergio Rossi

Questo marchio è certamente uno dei più affermati in Italia. Le sue creazioni sono di lusso e sofisticate, per un pubblico davvero esigente. Costose ed eleganti, non possono mancare a quelle spose che fanno dello stile e dell’altissima qualità un vero e proprio mantra.

Non tutti sanno che, accanto alle collezioni donna e uomo, Sergio Rossi ha una linea sposa davvero vasta e pregiata. Prezzi non per tutti ma scarpe praticamente perfette sotto tutti punti di vista. http://www.sergiorossi.com/it

Mascia Mandolesi

Questa designer è da sempre dedita alle scarpe da sposa e da cerimonia. Il marchio ripone molta attenzione alla qualità dei materiali e all’ergonomia della scarpa. Calzature, oltre che belle, anche confortevoli.

Mascia Mandolesi produce tutte le collezioni in Italia e sceglie i migliori artigiani del paese per creare scarpe preziose ed eleganti, sobria ma sempre attuali. La sposa di Mascia Mandolesi è naturalmente elegante, moderna e attenta alla tradizione. http://www.masciamandolesi.com

Pedro García

Questo marchio racconta la storia di una famiglia che è legata a doppio filo con la manifattura delle scarpe. Oggi la tradizione è portata avanti dalla terza generazione: i fratelli Mila e Pedro che hanno spinto il marchio in avanti, incontrando gusti delle spose più moderne e fashion.
I modelli Pedro Garcia sono particolari e non banali, adatti a quelle spose che cercano un marchio di qualità non inflazionato o semplicemente alla moda. Un tocco più vintage per la sposa che non rinuncia alla qualità e a i materiali preziosi. http://www.pedrogarcia.com

O Jour

Questo è un marchio da tenere d’occhio, creato dalla designer Giorgia Cavilla, che ha rimodernato il concetto di Made in Italy avvicinandolo alle esigenze di un pubblico internazionale e cosmopolita.
Tra le sue collezioni donna, particolari e piene di personalità, Giorgia disegna splendide collezioni sposa fresche e alla moda, che si adattano a diversi stili di abito da sposa. Le scarpe O Jour si riconoscono per personalità, eleganza e femminilità. http://www.ojour.it/

Badgley Mischka

Marchio internazionale conosciuto per essere stato scelto da numerose star di Hollywood per le celebri sfilate sul red carpet.
Ispirato alle atmosfere e allo stile degli anni Venti e Trenta, il marchio dei designer Mark e James è attento al glamour e alla qualità, uno stile cool adatto ad ogni età, dalle giovani spose sino alle signore più matura che non vogliono rinunciare ad uno stile attuale ed estremamente elegante. http://www.badgleymischka.com

Ilaria e Stefano, matrimonio da blog!

Damigelle, auto real vintage, papillon e cappellini. Caramelle e dolcetti, photobooth e chi più ne ha più ne metta! Ilaria, restauratrice dalle mani d’oro, con la sua innata artisticità e la sua infinita allegria, ha saputo rendere unico, divertente e romantico il suo matrimonio con Stefano. Una coppia stupenda che ama viaggiare e stare con gli amici, che è riuscita a farci sentire come una bella festa tra amici. Un’atmosfera rilassata e gioiosa, con un filo conduttore di prim’ordine, lo stile vintage. Dal tableau de marriage composto da chiavi antiche e bigliettini retrò, all’angolo dolciumi con marshmallow, scatele in latta e liquirizie, ai cadeaux per gli ospiti: deliziosi vasetti di ottimo miele (è arrivato anche a noi quindi parlo per esperienza!), ovviamente personalizzati da Ilaria.

E poi ancora il Photobooth, dove gli invitati hanno potuto divertirsi fotografandosi assieme agli sposi, regalando loro degli scatti assolutamente non convenzionali (adoro!), le damigelle con l’abito del medesimo colore della fascia che la sposa aveva in vita,  i calzini rigati Paul Smith dello sposo, le lanterne e le candele che si nascondevano tra il verde degli ulivi e l’azzurro della piscina.

Bella coppia e bella giornata, non resta che farvi vedere qualche immagine 😀

 

fotografo di matrimonio in Toscana

fotografa di matrimonio in Toscana

fotografia di matrimonio

fotografie matrimonio Pisa

fotografo di matrimonio Peccioli

 

fotografo di nozze Toscana

 

fotografie di matrimonio a Pisa

 

foto di matrimonio

 

sposarsi in agriturismo

 

bomboniere matrimonio

 

allestimento matrimonio

 

fotografie nelle campagne toscane

 

fotografie buffe sposi

 

bolle di sapone matrimonio

 

fotografie di matrimonio in Tuscany

 

fotografie romantiche matrimonio

 

stickers scarpe sposi

La sposa perfetta

Bella, simpatica e circondata da una famiglia adorabile? Ebbene si, la sposa perfetta esiste davvero!

Il suo nome è Isabelle ed il 29 giugno scorso ha sposato il suo dolcissimo Ronald a Forte dei Marmi, sulle coste della Toscana.

 

Incontrai Isabelle per la prima volta presso la location scelta dagli sposi per il matrimonio, la bellissima Villa Grey a Forte dei Marmi, qualche mese prima delle nozze. Ciò che mi colpì subito di questa bella e giovane ragazza fu la sua innata eleganza e la sua simpatia, aggettivi che non molto spesso possiamo associare insieme. Me ne sono subito innamorata.
Mentre insieme ad Isabelle concordavamo orari e luoghi, Ronald, suo futuro marito, le stava accanto accompagnandola con il suo sguardo sempre presente ed interessato, evidentemente pieno d’amore. Ho capito in quel momento quanto fossi fortunata a poter partecipare ad un giorno così speciale per Isabelle e Ronald, quanto fossi entusiasta di una coppia che, oltre bella, fosse così unita e pacata. E quanta responsabilità! Far parte di questa grande giornata con la mia macchina fotografica è stato per me un vero onore e appena possibile mi sono ritagliata qualche momento da sola con la sposa la quale, con disponibilità e naturale charme, mi ha dato modo di scattare tra le più belle immagini di questa stagione.

 

In attesa di pubblicare gli scatti dell’intero matrimonio vi anticipo Isabelle, la mia sposa perfetta.

 

fotografo di matrimonio Versilia

fotografo di matrimonio Forte dei Marmi

fotografo di matrimonio Forte dei Marmi

 

 

fotografo di matrimonio Forte dei Marmi

Arriva la cicogna: Veronica e Roberto in dolce attesa

Sessione fotografica a tre: il terzo c’è, ma… ancora non si vede!

 

fotografo per gravidanza toscana

 

A volte, quando mi trovo a fotografare il matrimonio di due sposi particolarmente affiatati, penso alla tenerezza del momento e mi chiedo se per una coppia possa esistere un’ emozione più grande dello scambiarsi promesse eterne e celebrare così, di fronte a tutti, il proprio amore.

Qualche giorno fa ho avuto la risposta.

Mi chiama Veronica, una ragazza molto carina e simpaticissima, nostra sposa dell’anno passato a Vincigliata. Pensate un po’, Veronica e Roberto (suo marito) aspettano un bambino e hanno chiesto proprio a noi di immortalare questo particolare momento con un servizio fotografico. Non c’è che dire: le novità ci conquistano sempre e sono una grande opportunità di crescita che ci consente di metterci ogni volta alla prova… e poi ero troppo curiosa di vedere Veronica con il pancione!
Acconsento con entusiasmo e fissiamo il giorno e il luogo: un lunedì nel tardo pomeriggio immersi in un boschetto vicino casa loro.
Forse qualcuno di voi potrebbe chiedersi cosa c’entra un bosco con una futura mamma, eppure vi garantisco che si trattava dello scenario perfetto: in mezzo a questo sfondo un po’ selvatico e incolto, la tenerezza di Veronica e Roberto con il loro cucciolo in grembo (a proposito: sarà un maschietto!) risaltava tantissimo e ci ha consentito di fare delle foto a dir poco stupende. Inutile dire che i due sposini erano quasi su un altro mondo, tutti presi nei pensieri per il piccolo e con mille premure per lei e il suo pancino rotondo. Veronica era radiosa, Roberto dolcissimo e simpatico come sempre.
Una volta tanto è stata un’emozione diversa quella che abbiamo fotografato: la consapevolezza di un amore che si evolve e si espande, un amore che da esclusivo e reciproco si allarga ad una terza creatura, uguale ma diversa, naturale prosecuzione della coppia.

Ecco a voi il nostro primo servizio “Maternity”!

 

fotografa di bambini in Toscana

 

fotografia di matrimonio in Toscana

 

fotografo firenze


fotografo di matrimoni in toscana

 

fotografa di bambini

 

fotografo a Firenze, Lucca, Carrara

 

fotografo in toscana

 

fotografo per gravidanza toscana

London Time: racconto di due fotografi in esplorazione

Hi everybody!

 

Oggi utilizzo questo mio blog per rendervi partecipi del nostro piccolo ma sempre interessante soggiorno londinese.
Siamo partiti con l’intento primario di visitare il famigerato London Wedding National Show e ci siamo ritrovati (come sempre a Londra) affascinati da ogni angolo per noi ancora sconosciuto, deliziosi negozietti e gente sempre bella e variegata, dallo stile inconfondibilmente british. Il fatto che in quattro giorni poi non abbiamo aperto l’ombrello neppure mezza volta è, per questa bellissima città, proprio un evento da ricordare.

Il nostro primo pomeriggio a Londra ci ha visti girottolare in zona Bank, St.Paul, Millenium Bridge e Tate Modern passando per un “very short espresso, please” insieme a Giovanni, carissimo amico ormai londinese di adozione che non vedevamo l’ora di riabbracciare. Proprio con Giovanni (mio migliore amico) vistitai Londra la prima volta e me ne innamorai, come credo capiti a molti. Con lui abbiamo passato praticamente un paio d’ore all’interno del “Tate Modern Shop” dove scoviamo sempre qualche oggetto del desiderio. Per noi malati di fotografia è una cosa normale passare ore davanti a cataloghi e libri d’arte (Cristiano sfoglia il catalogo di Harper Bazaar, Giovanni mi propone un volume con le immagini di Diane Arbus ed io rimango incantata da Mr Avedon come fosse la prima volta che sfoglio le sue stupende immagini). Eccoci qui, tre bambini in un negozio di caramelle, che vengono invitati ad uscire perchè il negozio sta per chiudere. Bene, è l’ora di andare, con qualche titolo in più da ricordare quando torneremo in Italia. Ancora un bel giretto nei dintorni e poi la cena, tranquilla tra amici, in un accogliente pub dove poter chiacchierare tranquilli.

 

Millenium bridge - Londra

 

cattedrale di Saint Paul - Londra

 

Tate Modern - Londra

 

Il nostro secondo giorno inizia con una bella mattinata a Notting Hill. Tra i meravigliosi negozietti di Portobello Road cerco dettagli e curiosità. Compro una carinissima targhetta per la porta in legno del nostro bathroom e fotografo in una vetrina dei bellissimi gemelli, davvero molto originali… da quel gusto vintage che adoro, perfetti per qualsiasi abito. Fermata obbligatoria alla Hummingbird Bakery, paradiso di tutti i golosi attenti al look. Deliziosi cupcakes di ogni gusto e colore, meravigliose torte alte e gonfie di dolcezza, cioccolato e creme a gogò. Un negozio da mangiare insomma. Adorabile poi l’intero stile con cui ormai il celebre marchio si presenta: uccellini rosa su sfondo marrone, golosamente chic. Prendiamo due cupcakes al cioccolato con frosting al cioccolato e due caffè: ci mettono i dolcetti in una deliziosa scatolina sagomata, mettono la scatola in una shopping bag coordinata e ci presentano i due caffè nelle loghizzate tazzine monouso. Una colazione da re: buoni e belli questi cupcakes sono assolutamente da provare.
Nel pomeriggio London Wedding National Show dove purtroppo però non potevamo scattare foto (arghhhh!!!). Abbiamo memorizzato un sacco di dettagli e ci siamo riempiti le borse di flyers e biglietti da visita. Abbiamo scovato un bel po’ di cose carine, dagli accessori più bizzarri ai dettagli più ricercati fino ad una magica tenda per due dove poter passare la prima notte di nozze in un’atmosfera romanticamente country… di tutto e di più. Ovviamente nei prossimi articoli e nelle prossime pills troverete molti di questi dettagli argomentati a dovere nello spazio che meritano.

 

Portobello Road - Londra

 

gemelli originali da uomo

 

Hummingbird Bakery Cupcakes

 

Cupcake Hummingbird Bakery

 

Wedding National Show Londra

 

Sabato mattina shopping, oooooops 🙂 Sveglia di buon ora, trolley alla mano da riempire. Una parola per tutte: scarpe. Mi dispiace ma io proprio non resisto e a Londra non mi posso bloccare. Accessori, vestitini e t-shirts… io e Cristiano siamo un team organizzato e letale.
Dopo aver deposto i trolley in albergo ci dedichiamo al pranzo previsto a Camden Town dove, ovviamente, passiamo anche il primo pomeriggio. Tra le affollate bancarelle si riesce sempre a scovare qualche prezioso oggetto e qualche nuova moda che sta prendendo campo ma sicuramente il “vintage style” è predominante. Dai negozi che propongono abiti e accessori usati (spesso si fanno degli ottimi affari per abiti di marca tenuti benissimo) a quelli invece che vendono abiti e accessori nuovi ma tendenzialmente dal gusto retrò. Benissimo, ci sono immersa fino al collo. E poi punk, rock, piercing e tatuaggi, caffè, birra e tantissima gente diversissima che convive liberamente e pacificamente. Londra insegna. La sera ci concediamo un posticino carino e familiare vicino Russell Square per poi goderci una serata limpida e per nulla fredda.

 

Shopping a Londra

 

Pronti come nuovi domenica mattina ci “svegliamo” con le delizie di Patisserie Valerie, ottima catena di pasticcerie per golosi come noi. Tra cupcakes, croissant e caffè si riparte per le nostre passeggiate turistiche. Tappe mattutine lo showroom di Vera Wang in Brook Street e l’atelier (in apertura) di Jenny Packham in Elizabeth Street.
Ci siamo limitati alle vetrine, anche perchè entrambi erano chiusi e comunque inacessibili senza appuntamento (di qualunque genere). Anche solo dalle vetrine abbiamo apprezzato la meraviglia di forme e tessuti, organza, seta e pizzo, meraviglioso pizzo. Una vera delizia per gli occhi, un’arte palpabile anche a distanza. Nelle immagini sotto qualche scatto “rubato”…
Attraversiamo Oxford Street e incontriamo Giovanni. Facciamo un giro panoramico da Harrods (dove, tra l’altro ha aperto una sezione per gli abiti da sposa: Pronovias ad esempio è presente insieme a Jenny Packham), una passeggiata in Green Park e poi tappa turistica a Buckingham Palace. A seguire le meravigliose stradine di Chelsea dove, incantati, ammiriamo ancora i capolavori sartoriali della Packham (che qui ha due boutique, una per gli abiti e l’altra per gli acessori) e quelli culinari-scenografici di Peggy Porschen, la pasticceria top per cupcakes e torte nuziali terribilmente irresistibili: golose, colorate, famose e quindi richiestissime. La nostra serata scorre passeggiando per Londra tra Big Ben, London Eye in versione notturna, Trafalgar Square, Soho e chi più ne ha più ne metta.

 

Patisserie Valerie

 

Vera Wang shop in London

 

Bridal boutiques in London

 

Jenny Packham accessori

 

abiti Jenny Packham

 

Peggy Porschen Bakery in London

 

Big Ben Londra

 

London Eye Londra

 

Tamigi - Londra

 

Per lunedì è previsto il rientro ma in mattinata riusciamo ad andare in Covent Garden dove per colazione ci gustiamo una specie di tortina salata riempita di formaggio e prosciutto, la cosidetta “cheese and ham pie”. Gnam.
Facciamo due passi per i carinissimi negozi del mercato e le bancarelle adiacenti che vendono oggettistica antica, purtroppo stavolta non scovo alcun “cimelio” da portare con me in Italia.
A pranzo ci dirigiamo verso Leicester Square fermandoci al grazioso ristorante The Slug & Lettuce, catena che propone menù molto vari (anche per vegetariani) e clima familiare. Il personale è sempre molto gentile e, soprattutto, il lunedì a pranzo tutto ciò che trovi sul menù è scontato del 50%. Quindi mangi bene e spendi la metà rispetto al normale. Ovviamente sapevamo dell’offerta (reduci da un “bill” a sopresa particolarmente basso l’agosto precedente) e siamo andati a colpo sicuro 😉

 

Covent Garden - Londra

 

Londra

 

Resta il tempo per salutare a dovere Giovanni e dirigerci verso l’aeroporto dove, una volta passati i severi controlli, trovo il modo di spendere altre 19 sterline per un fondotinta m-i-r-a-c-o-l-o-s-o, almeno a quanto dice la gentile signorina che me l’ha fatto provare. Si, a volte mi piace farmi “intortare”… ma l’importante è esserne coscienti, no?!?

 

See you soon 😉

 

London Eye Londra
Pagina 1 di 212

Credits